Home » Comunicazione e media, Massimo Moggi entra in Lievito Consulting
Marketing - Web

Comunicazione e media, Massimo Moggi entra in Lievito Consulting

Ingresso di un nuovo socio e aumento di capitale per Lievito Consulting. La società fondata nel 2021 da Francesco Nicodemo, Natale De Gregorio e Noemi Borghese, cui si è aggiunto successivamente il giornalista Michele Marangon, accoglie da oggi Massimo Moggi, senior manager con una vasta esperienza nel settore IT, che contribuirà a consolidare l’aspetto manageriale della società e il suo posizionamento nell’ambito hi tech. Massimo Moggi ha ricoperto posizioni apicali in Europa e US: Gartner, IDC, Etnoteam, Magnum Photos e Westpole. Tra i pionieri del Cloud e di Internet in Italia, Professional Affiliation con Scuola Superiore Sant’Anna Pisa, dove ha guidato importanti progetti di ricerca sulla quarta rivoluzione industriale.

LIEVITO CONSULTING

Attiva nella consulenza della comunicazione di aziende, enti, PA, corporate, politica, terzo settore, attenta ai temi legati ad inclusione e sostenibilità, ha fatto registrare ogni anno il raddoppio del fatturato puntando a chiudere anche il 2024 con un ulteriore raddoppio. Da oggi la società può contare su cinque soci ed un potenziamento del patrimonio che le consente di rispondere al meglio alle esigenze di un mercato sempre più competitivo.

NICODEMO: “CON MOGGI PUNTIAMO SULLE NUOVE TENDENZE IN AMBITO INNOVAZIONE”Siamo orgogliosi di quanto realizzato in questi primi tre anni – commenta l’amministratore unico Francesco Nicodemo – che hanno posizionato Lievito tra le più importanti società emergenti di comunicazione in Italia. Siamo nati in piena pandemia, e questo ci ha fatto misurare sin da subito con le immense potenzialità dei social network, senza dimenticare l’importanza dei media tradizionali ancora molto attrattivi per i clienti di ogni segmento. Già oggi, dalla base operativa a Roma, siamo in grado di gestire commesse diversificate in tutta Italia, ma grazie all’arrivo del nuovo socio Massimo Moggi ed alla sua solida esperienza internazionale in ambito manageriale ed accademico, puntiamo ad ampliare ulteriormente i nostri orizzonti, in particolare sulle nuove tendenze nell’ambito dell’innovazione”.