Home » EVIOSYS PUBBLICA IL NUOVO ESG REPORT
Ambiente

EVIOSYS PUBBLICA IL NUOVO ESG REPORT

Eviosys supera gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas effetto serra (Green House Gas – GHG) per il terzo anno consecutivo e annuncia un nuovo traguardo ancora più ambizioso: dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030, ben quattro anni prima di quanto originariamente previsto.

 

  • Eviosys conferma il suo impegno per la sostenibilità: per il terzo anno consecutivo ha superato il proprio obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra, raggiungendo nel 2023 i traguardi previsti per il 2027. L’azienda inoltre fissa un nuovo obiettivo ancora più ambizioso: dimezzare le emissioni entro il 2030, superando il precedente target del 30%.
  • Eviosys ha misurato le emissioni scope 3 coinvolgendo anche i fornitori, con il fine di ridurre le emissioni lungo tutta la catena del valore
  • Eviosys ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Platinum da EcoVadis e ha presentato i propri obiettivi di riduzione delle emissioni allo Science Based Target Initiative (SBTi)
  • L’azienda ha costituito il proprio Comitato Direttivo per la Sostenibilità, assicurandosi così che le proprie iniziative siano in linea con le best practices e contribuendo a un impatto ambientale positivo.

 

 

12 giugno 2024 – Il gigante globale del settore dell’imballaggio sostenibile, Eviosys, ha ancora una volta superato i propri obiettivi di riduzione delle emissioni, ottenendo una significativa diminuzione del 20% delle emissioni di gas effetto serra (Green House Gas – GHG) rispetto al 2020, risultato che è stato annunciato nel terzo rapporto ESG annuale dell’azienda, pubblicato oggi.

 

I notevoli progressi del 2023 hanno accelerato di quattro anni il percorso sostenibile programmato da Eviosys, consentendo all’azienda di fissare un obiettivo ancora più ambizioso: dimezzare le emissioni entro il 2030. Questo risultato segue tre anni di lavoro intenso che l’azienda ha dedicato a migliorare la propria sostenibilità e ridefinire gli standard del settore per il perseguimento del net zero (zero emissioni) entro il 2050. E ora, come ulteriore dimostrazione del proprio costante impegno come leader di settore, l’azienda ha presentato nuovi obiettivi di riduzione delle emissioni allo Science Based Target Initiative (SBTi) dando l’esempio al resto dell’industria.

 

Con una mossa rivoluzionaria, Eviosys ha anche misurato per la prima volta le proprie emissioni scope 3. Sulla base del successo nelle emissioni scope 1 e 2, l’azienda ha ora stabilito ambiziosi obiettivi a lungo termine per le scope 3, continuando una lunga tradizione di collaborazione con i propri fornitori e clienti per garantire che gli obiettivi di tutte le parti in quanto a riduzioni delle emissioni siano allineati lungo la catena del valore.

 

A testimonianza di questi importanti risultati, Eviosys ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Platinum da EcoVadis, posizionandosi nel primo 1% delle 100.000 aziende valutate a livello globale, dopo aver ottenuto un punteggio perfetto di 100/100 per la tutela ambientale.

 

Affrontare le emissioni dall’interno verso l’esterno

 

Grazie ai significativi investimenti in ossidatori e inceneritori all’avanguardia in tutti gli impianti, Eviosys ha ridotto drasticamente le emissioni di composti organici volatili (COV), registrando una diminuzione del 10% rispetto al 2022, ovvero una diminuzione cumulativa del 20% dal 2020.

 

L’anno scorso Eviosys ha anche intrapreso importanti aggiornamenti in molti dei suoi impianti, compresi quelli di Murcia e Mérida, per aumentare l’uso di energia rinnovabile. Sulla base di questi successi, quest’anno Eviosys prevede di installare pannelli solari in due ulteriori impianti di produzione, aumentando significativamente la percentuale di energia rinnovabile utilizzata in tutta l’azienda.

 

Guardando al futuro, Eviosys sta affrontando il tema delle emissioni di gas effetto serra (Green House Gas – GHG) lungo tutta la catena del valore, sia a monte che a valle, impegnandosi a gestire l’intensità delle emissioni di carbonio derivanti dalla produzione di acciaio e a ridurre gli sprechi alimentari. Come parte di ciò, Eviosys garantisce che tutti i suoi fornitori di acciaio siano certificati da ResponsibleSteel e si impegnino a una riduzione minima del 30% delle emissioni di gas effetto serra (Green House Gas – GHG) entro il 2030 e alla neutralità del carbonio entro il 2050.

 

Inoltre, Eviosys collabora con enti di beneficenza quali FareShare per la lotta contro lo spreco alimentare, sostenendo l’inscatolamento come soluzione per la conservazione del cibo in eccesso. Come parte di questo impegno, Eviosys ha donato 112.500 lattine, risparmiando i fondi di FareShare che possono così essere impiegati per distribuire il cibo in eccesso.

 

Le persone sono la chiave del nostro progresso

 

Per garantire che questo impegno per la sostenibilità sia rispecchiato a livello aziendale, Eviosys ha introdotto programmi di formazione per i propri collaboratori: nel 2023, 192 dipendenti hanno ricevuto una formazione sulla sostenibilità. A livello globale, tutti i manager sono stati formati su come la sostenibilità influisca su ogni area dell’azienda: uno schema pionieristico nel settore, che è risultato estremamente vantaggioso all’interno dell’azienda.

 

In linea con gli obiettivi di inclusione e di diversità prefissati, nel 2023 il divario retributivo di Eviosys si è attestato al 4,4%, significativamente inferiore sia alla media del settore che al benchmark del divario retributivo dell’OCSE, stimato al 12%. Inoltre, il 30% delle posizioni manageriali all’interno dell’azienda sono ora occupate da donne, posizionando Eviosys come player all’avanguardia in termini di parità di genere e di cambiamento all’interno dell’industria manifatturiera.

 

Guidare il cambiamento attraverso l’innovazione di prodotto

 

Al centro dell’attività di Eviosys ci sono i prodotti. Ascoltando le esigenze dei clienti e degli utenti finali, Eviosys garantisce che i suoi principi ESG siano centrali nella progettazione e nella produzione dei prodotti fin dalla loro concezione. Il 2023 ha visto il lancio di Ecopeel™, una lattina per alimenti che ha permesso una riduzione del 20% delle emissioni di CO2 grazie ad una significativa diminuzione dell’utilizzo di materiale e ad un meccanismo di apertura più semplice, volto a migliorare l’accessibilità del prodotto. Con ulteriori lanci di prodotto nel 2024, che includeranno una nuova aggiunta alla gamma Orbit™, l’anno a venire presenta ad Eviosys già numerose opportunità per distinguersi all’interno del settore come esempio di innovazione.

 

Guardando al resto del 2024, Eviosys proseguirà nella ricerca dell’eccellenza della sostenibilità. Con una chiara strategia di miglioramento continuo in tutte le dimensioni ESG, l’azienda si impegna a promuovere e proteggere i prodotti, le comunità e la Terra, offrendo un valore duraturo a investitori, partner e al pianeta.

 

Riflettendo sugli impressionanti progressi di quest’anno, Tomás López, CEO di Eviosys, ha dichiarato:

 

“In un mondo impegnato nella lotta contro il cambiamento climatico, sono orgoglioso di vedere gli straordinari risultati dello scorso anno, che ci hanno permesso di raggiungere nel 2023 gli obiettivi previsti per il 2027. Adesso siamo focalizzati sul futuro con obiettivi ancora più ambiziosi, come la riduzione delle emissioni del 50% prima del 2030. Guardando al 2024, vogliamo portare avanti il nostro impegno nella ricerca dell’eccellenza e della sostenibilità, avendo ben chiara una strategia per il miglioramento continuo e pioneristico che il settore sta perseguendo.”