Home » Vacanze al mare con le crociere fluviali di Le Boat
Mobilità - Viaggi

Vacanze al mare con le crociere fluviali di Le Boat

Il Mare del Nord delle Fiandre, il Mediterraneo della Camargue e il Mar Adriatico tra Veneto e Friuli: tutte le spiagge raggiungibili durante una vacanza in houseboat.

Gli indecisi tra vacanze di mare o lago (e fiume) hanno oggi la possibilità di soddisfare entrambi i desideri. Infatti Le Boat, leader nel noleggio di houseboat senza necessità di patente nautica o pregressa esperienza di navigazione – con una rete di 33 basi lungo corsi d’acqua e laghi in Canada e otto Paesi europei (Francia, Paesi Bassi, Belgio, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Germania e Italia) – propone tra le sue crociere fluviali alcuni itinerari in cui è facile inserire tappe in località balneari, per concedersi un tuffo o godere della brezza marina.

La vacanza in libertà a bordo di una vera e propria casa galleggiante tra natura, città e borghi da scoprire, divertimento e relax, si arricchisce così di appaganti giornate al mare tra passeggiate sulle rocce o sul bagnasciuga di sabbiose spiagge, attività sportive come nuoto, windsurf, immersioni, uscite in canoa e l’immancabile tempo dedicato alla tintarella. Ecco tre suggerimenti:

 

In BELGIO lungo i canali delle FIANDRE:

tra natura, borghi medievali, castelli, birra, cioccolato e un tuffo nel Mare del Nord.

Le Fiandre, la regione fiamminga del Belgio, si affaccia sul Mare del Nord dove si trovano le magnifiche spiagge di Oostende e Nieuwpoort (che vanta una passeggiata sul lungomare di 2 km), località che attirano ogni estate migliaia di turisti, ideali per un tuffo nel Mare del Nord che, pur non raggiungendo temperature tropicali, riserva scorci inediti e bellissime spiagge.

Il territorio – con una rete di oltre 1500 km di fiumi e canali tutti facilmente navigabili, anche dai principianti – è ideale per una vacanza itinerante in houseboat attraverso paesaggi naturali e alla scoperta della storia e dell’architettura delle Fiandre.

Partendo proprio dalla base Le Boat di Nieuwpoort è possibile personalizzare il proprio itinerario di navigazione senza omettere “fondamentali” come l’affascinante borgo medievale di Bruges (patrimonio UNESCO); la città universitaria di Gand con l’imponente castello medievale di Gravensteen, la cattedrale di San Bavone e il Ponte di S. Michele sul fiume Lys; la deliziosa cittadina di Deinze, ricca di negozi e ristoranti da dove partire per la visita del castello di Ooidonk, uno dei più belli d’Europa. Poi Diksmude, per ammirare, nella Piazza del Mercato, il campanile con ben 30 campane, riconosciuto patrimonio mondiale UNESCO, senza dimenticarsi di assaggiare il biscotti al burro e i pasticcini ripieni di panna montata; l’accogliente Veurne e Ypres, nel cui territorio furono combattute cinque delle più cruenti battaglie della Prima Guerra Mondiale ricordate in musei e memoriali, ma anche tappa per escursioni e piedi e in bicicletta lungo i percorsi attraverso le campagne intorno alla città.

Con gli amici o in famiglia Le Fiandre riservano anche tante sorprese culinarie. La birra e il cioccolato sono i protagonisti: da provare il tipico stufato Vlaamse stoofkarbonaden (come una bourguignonne di manzo ma usando la birra) o il coniglio preparato con la birra Gueuze; mentre, per una degustazione, da non perdere sono il birrificio Straffe Hendrik a Bruges, che propone anche visite guidate, e il Dulle Griet Bar a Gand che ha un menu con oltre 250 birre. E per tutti, i famosi cioccolatini pralinati belgi per dessert.

 

In FRANCIA attraverso la CAMARGUE:

costeggiando il Mediterraneo, tra fenicotteri rosa, cavalli, cucina di mare e buon vino

Il turismo fluviale in Camargue è molto diffuso perché si tratta una destinazione di crociera facilmente navigabile. Il Canal du Rhône corre per 98 km quasi parallelo alla costa, consentendo di accedere alle numerose località balneari per una giornata di mare sul Mediterraneo. Luogo ideale – e celebre – per un bagno rinfrescante anche l’Étang de Thau, un vasto lago interno raggiungibile in houseboat ammirando la natura e la fauna locale, dai fenicotteri rosa ai bianchi cavalli selvaggi.

Per la gioia di bambini e ragazzi è anche possibile concedersi una giornata di divertimento in acqua a Cap d’Agde, presso Aqualand, uno dei miglior parchi acquatici d’Europa, con scivoli di ogni tipo e piscina con le onde.

Partendo dalla base Le Boat di Saint-Gilles, dove sorge il monastero benedettino patrimonio UNESCO, o da quella di Port Cassafières, ecco alcune soste da includere nell’itinerario a bordo della propria casa galleggiante: La Grande Motte, una gradevole cittadina balneare con un ambiente urbano a misura di ciclisti e pedoni, dove non mancano locali tipici sulla spiaggia per un aperitivo o una cena in riva al mare; Palavas-les-Flots altra località balneare che ha conservato l’antica anima di borgo di pescatori con i suoi canali e le barche che tutt’oggi portano a riva pesce fresco, degustabile nei numerosi ristoranti; la cittadina di Adge, soprannominata “la perla nera del Mediterraneo” poiché costruita in gran parte con rocce vulcaniche nere; la città fortificata di Aigues-Mortes, gioiello unico di architettura militare medievale; la pittoresca località di Sète con le facciate colorate e gli innumerevoli ponti che le sono valsi il nome di Venezia della Linguadoca; Frontignan, per la degustazione del tipico moscato accompagnato dai formaggi blu del luogo.

 

In ITALIA, una vacanza sull’acqua tra VENETO e FRIULI:

fiumi e canali nell’entroterra e località balneari sulla costa dell’Adriatico

Una crociera fluviale in houseboat in Italia lungo la rete di fiumi e canali che si diramano nell’immediato entroterra della costa tra Veneto e Friuli porta alla scoperta delle rinomate località balneari della zona come Chioggia, Jesolo, Caorle, Bibione, Lignano e Grado, ricche di spiagge curatissime, negozi, ristoranti e divertimenti. Ė possibile concedersi qualche ora di relax al mare negli 8 km di spiagge di sabbia fine che vantano Bibione e Lignano o, per una giornata di intero divertimento, fare tappa al Caribe Bay di Jesolo, il parco acquatico a tema perfetto per tutta la famiglia.

Con Le Boat la vacanza è in totale libertà. Si noleggia l’houseboat in uno dei punti di partenza – Precenicco o Casale sul Sile – e si decidono durata, tappe e itinerario, potendo contare su interessanti spunti culturali e turistici. Oltre a Venezia – che certo non ha bisogno di presentazioni – sono numerose le perle da scoprire o riscoprire, in primis le isole della laguna (i vetri di Murano, i merletti di Burano, il campanile di San Giorgio Maggiore, l’isola-orto di Sant’Erasmo – dove dal punto di attracco, con una pedalata in bicicletta tra campi e vigneti si raggiunge facilmente una bellissima spiaggia deserta sul versante est dell’isola – e l’affascinante Torcello, il più antico insediamento veneziano), ma anche arrivare con la propria houseboat fino al Lido, la spiaggia dei veneziani per eccellenza. Altri punti di interesse sono il centro storico di Dolo; la cittadina di Chioggia, la Piccola Venezia; i siti archeologici di Concordia Sagittaria e di Aquileia; l’antico borgo marinaro di Marano Lagunare; ma anche i centri termali della zona.

 

Per informazioni: www.leboat.it